Le retribuzioni non si potranno pagare più in contanti

16 Novembre 2017


Retribuzioni, stop al contante

Arriva la tracciabilità delle retribuzioni. Dipendenti e co.co.co. non potranno più essere pagati in contanti, ma esclusivamente con bonifico, assegno o disposizioni di pagamento alle banche e poste. Obiettivo: contrastare la pratica di corrispondere, sotto il ricatto del licenziamento, retribuzioni inferiori ai minimi di legge, facendosi firmare il cedolino con l'importo pieno. A stabilirlo è un ddl approvato ieri alla camera e che passa ora all'esame del senato. Le nuove norme, assistite dalla sanzione da 5 mila a 50 mila euro, rendono inoltre irrilevante la firma apposta sul cedolino quale prova di pagamento della retribuzione.


Fonte: ItaliaOggi del 16 novembre 2017

11 visualizzazioni

AM & Partners Srl

Via Adriatica 58 - 86039 Termoli (CB)

P.IVA 01742110701

Copyright © 2017

Tutti i diritti riservati

  • Facebook Social Icon
  • LinkedIn Social Icon

Powered AMP - Copyright 2017 All Right Reserved